Ungarettiana


Collana di poesia, traduzioni e saggi diretta da Paolo Valesio e Alessandro Polcri

«Ungarettiana» si interessa a un’esperienza di poesia che sappia fare convivere un forte senso della situazione italiana con una significativa apertura internazionale. Nel repertorio della collana rientrano libri monolingui in italiano, libri bifronti (tradotti in italiano) e saggi. Siamo convinti che la poesia sia in prima istanza ricerca di linguaggio e linguaggio della ricerca. Ma quello che noi in ultima analisi cerchiamo non è, come spesso accade di trovare nella lirica contemporanea, un eccesso di esistenza al ribasso, spesso ridotta a catalogo di fatti insignificanti narrati con una lingua scolorita; è, semmai, una nuova e accresciuta quantità di vita e di pensiero. Lo stile sarà la forma di quella quantità e sarà a volte semplice, a volte –perché no? – complesso e seletto. Ma saranno i poeti che sceglieremo a condurci là dove ancora non sappiamo di voler andare.

Mallarmé. Versi e prose

S. É. Mallarmé

Mallarmé. Versi e prose

Largo Italia

Corrado Paina

Largo Italia

Poesie d'amore

Michele Marullo Tarcaniota

Poesie d'amore

Attraversare le parole

Della Casa, Collani

Attraversare le parole

Mauritania

Mauro Roversi Monaco

Mauritania

Kevlar

Antonio Bux

Kevlar

Recitare le ceneri

Mario Moroni

Recitare le ceneri

Ci vuole un fiore

Marco Sonzogni

Ci vuole un fiore

Traversate

Alberto Bertoni

Traversate

Frammenti, periferici

Patrizia Santi

Frammenti, periferici

La carne quando è sola

Vera Lúcia de Oliveira

La carne quando è sola