area riservata

newsletter

carrello (0)

Il carrello non contiene elementi

Volumi Collegati

Roberta Cuozzo
La scelta

La scelta

intervista a Roberta Cuozzo*
di Dario Alessandro Pagli

Nel tuo libro (La scelta, Società Editrice Fiorentina, 2009) racconti la malattia: uno di quei temi che spesso, se si è nelle condizioni di farlo, evitiamo di affrontare voltandoci da un'altra parte. In che modo pensi che la narrativa possa invece stimolare la riflessione?

Spesso la narrativa consente di giungere direttamente ai cuori delle persone portandole a riflettere su aspetti della vita molto spesso sottovalutati. Nel leggere la pagina di un libro ci si può soffermare su un concetto o una frase ed eventualmente rileggerlo stampandolo in modo indelebile nella propria memoria e nelle proprie emozioni. Per cui credo che la carta stampata abbia un effetto decisamente incisivo anche sull'interlocutore più disinteressato.

Il titolo è emblematico: "la scelta" è da sempre un aspetto cruciale dell'esistenza umana, per le conseguenze che inevitabilmente implica. Ce ne parli?

vai al blog


aggiornato il 22/2/2010 da Redazione web

© Copyright 2008-2016 Società  Editrice Fiorentina - Tutti i diritti riservati

via Aretina, 298 - Firenze - P.IVA: 04772930485

Disclaimer | Privacy e Cookies | Credits | Accessibilità | RSS