Thackeray

€ 14.00

pp. 62 formato 17x24

Anno 2003

ISBN 88-87048-46-0

Fuori collana - area umanistica

Condizioni di vendita

Clara Vella Cingari

Thackeray

Alcuni aspetti della sua denuncia sociale

Questa breve monografia su William Makepeace Thackeray intende ricostruire l'affresco di un'epoca, quella “vittoriana” (1837-1901), segnata da profonde contraddizioni, dominata da vanità, ipocrisie, prestigio sociale e potere della “High English society”, e dalla presa di coscienza della nascente classe operaia che lotta per migliorare e dare dignità alla propria esistenza.

William Thackeray vive nella società vittoriana, ne ha assorbito l'essenza e ciò può apparire strano, perché il suo senso antieroico risponde ai tratti di quella società borghese. Ma egli vive quell'età polemicamente, vedendone vizi ed errori e denunciando con aspra e amara critica la “High English society”.

Vigoroso critico dei costumi della società borghese, l'autore ritrae quegli aspetti della natura umana che sono al limite tra l'altruismo e l'ipocrisia e mette in luce un aspetto del suo tempo, il gusto caricaturale e il suo diletto per la parodia, completatasi nei ritratti di costume, di ambienti e personaggi.