L'Atletico Ghiacciaia

€ 9.30

pp. 100 formato 12,5x18,5

Anno 2001

ISBN 88-87048-30-4

Edizione a stampa non disponibile per l'acquisto on line

Alessandro Benvenuti

L'Atletico Ghiacciaia

…è la Toscana. Il parlare sporco. L'anarchismo disorganizzato di un anziano che somiglia sempre più a una pentola a pressione con seri problemi alla valvola. È la voglia di un antico ordine che sembra portatore di un inconscio desiderio di disordine.

L'Atletico G. è una notte di fine ottobre così innaturalmente umida e calda da sembrare estate. È il tempestio dei sentimenti con accompagnamento sinfonico di grilli. È il candore immacolato della luna che con i ricordi porta instabilità emotiva, rabbia e recriminazioni… Parole sommate alle parole che da frasi si tramutano in larghi vortici. È forza centripeta/centrifuga. È Dentro e Fuori. Implosione/esplosione. E Gino, il nostro eroe che ne è il cantore primo, è megafono, manifesto, pennellessa e colore… e la tonalità preferita è il “verde bile”. Gino tutto è fuorché politicamente corretto. I suoi discorsi non appartengono a nessuna fede politica. Lui, ormai, è solo un pensatore emorragico.
L'Atletico G. è dedicato alla Toscana che crede di poter resistere nella sua poetica linea di confine. Alla Toscana che non si vuole arrendere ai propri stereotipi più beceri e macchiettistici.
L'Atletico G. è un canto d'amore paesano. Ma è anche il racconto di com'era il calcio prima che l'avvento massiccio della televisione lo deformasse in quella industria da forzati del look e del pallone che è diventato.
L'Atletico G. è la mia dichiarazione d'amore a una terra che mangia tutti i giorni pane sciapo e sarcasmo e nella quale, accanto ai cipressi, crescono da sempre come piante spontanee gli sfoghi dei grulli.
La ricerca è il nostro Dio… L' incertezza il suo profeta.
L'Atletico G. è contemporaneamente una riscrittura quasi totale del Mitico 11 che ha avuto come primi due interpreti Novello Novelli (accompagnato da Fabio Forcillo) e Vito (accompagnato da Andrea Muzzi) e un omaggio alla figura di Gino presente sia nella saga dei Gori, sia, come spirito guida e ispiratore, in Gino detto Smith & la panchina sensibile. Gino, coprotagonista nei primi due episodi della trilogia dei Gori, è qui ripreso in mano da uno dei due autori (l'altro, lo ricordiamo, è Ugo Chiti). Lo scopo è quello di raccontare l'altra faccia di un personaggio che nella saga dei Gori resta, per dovere di drammaturgia, sacrificato nel giuoco di squadra familiare.

Breve e conclusivo “Sfarfallio” storico/sociologico

Coloro che ebbero diciott'anni a cavallo fra il '68 e il '77 praticarono, fra gli altri “sport”, anche quello dell'uccisione sistematica del padre in senso figurato, preferendo al proprio altri e più famosi padri putativi. Molti dei miei amici e coetanei scelsero Mao, Che Guevara, Marx o Lenin. Altri si affacciarono sul belvedere opposto. In tal modo, più tardi, tutti quanti si ritrovarono orfani di più di un padre. Da ciò la considerazione che alla fin fine la scintilla vera scaturisce sempre e solo in famiglia e il segreto della riuscita o no della tua vita è consegnato alle “Sacre Scritture” del DNA. Se non sai leggere quelle, difficilmente imparerai a leggere tutto il resto.

Nell'Atletico Ghiacciaia convivono e si intrecciano fino a perdere i propri confini, i sentimenti di un padre e di un figlio. Il padre è l'ispiratore e il figlio prova, attraverso l'arte della scrittura e poi della recitazione, a rivivere l'emozione di quel mondo “genitale” sempre più apparentemente lontano dal suo, ma nel quale ha visto per la prima volta la luce.

Alessandro Benvenuti

08/12/2003
«Rtv38 Grandi Toscani»

di Fabrizio Diolaiuti


28/11/2003
«Radio Toscana Network»

di Antonella Benelli


28/11/2003
«Rtv38 Telegiornale»

di Fabrizio Diolaiuti


28/11/2003
«TVR Tele Italia Telegiornale»

di Fabrizio Fedi


27/11/2003
«Il Corriere di Firenze Rubrica libri»


27/11/2003
«Il Giornale della Toscana Cultura e spettacoli»


27/11/2003
«Il Manifesto Firenze e dintorni»


27/11/2003
«Italia Sette Telegiornale»


27/11/2003
«L'Unità Spettacoli e cultura»

Benvenuti, autocelebrazione ironica al Puccini


27/11/2003
«La Nazione Giorno e notte»

Benvenuti incontra il pubblico


27/11/2003
«La Nazione Cultura e Spettacoli»

Benvenuti, la memoria in un libro

di Giovanni Bogani


27/11/2003
«Lady radio Chiudi il gas e vieni via»

di Bruno Santini


26/11/2003
«City Firenze Agenda»

Mattatore


26/11/2003
«Il Tirreno Spettacoli e cultura»

Benvenuti mattatore per una sera al Puccini


26/11/2003
«La Nazione Cultura e spettacoli»

Benvenuti e l' "Atletico"


26/11/2003
«La Nazione Giorno e notte»


26/11/2003
«Leggo Firenze Cronaca»

Alla scoperta di Benvenuti scrittore


25/11/2003
«Ansa Ansa libri»

Benvenuti-day al Puccini


25/11/2003
«Ansa Libri»

di Riccardo Galli


21/03/2003
«La Stampa»

All'Ilva c'è Benvenuti


20/03/2003
«Il Novese Cultura»

L'Atletico Ghiacciaia


20/03/2003
«Il Popolo»

In arrivo Benvenuti con L'Atletico ghiacciaia


15/03/2003
«Panorama di Novi e dell'Oltregiogo Teatro»

L'Atletico Ghiacciaia


13/01/2003
«La Nazione Cronaca Prato»

Benvenuti scrittore affascina e conquista i soci del tennis club

di Guido Guidi Guerrera


12/01/2003
«La Nazione Agenda Prato»


09/01/2003
«La Nazione Agenda Prato»

"Atletico ghiacciaia", la varia umanità di Benvenuti

di Guido Guidi Guerrera


01/10/2002
«Informa Scandicci delparlartoscano»

di Paolo Boschi


31/07/2002
«Il Tirreno Cronaca di Cecina Rosignano»

di Federica Lessi


02/03/2002
«La Stampa Cultura e Spettacoli»

di Fulvia Caprara


10/02/2002
«Corriere della Sera»

di Franco Cordelli


27/01/2002
«La Repubblica Che fare oggi»


27/01/2002
«La Nazione Cultura e Spettacoli»

Così fermo il tempo

di Giovanni Bogani


21/11/2001
«La Repubblica Firenze»


21/11/2001
«La Nazione Agenda Firenze»


20/11/2001
«La Nazione Agenda Firenze»

La tragicomica saga di Gino settantenne di Pontassieve

di Simona Maggiorelli


20/11/2001
«La Nazione Cultura e Spettacoli»

di Giovanni Bogani


20/11/2001
«La Repubblica»

Alessandro Benvenuti e il calcio di periferia


20/11/2001
«Il Tirreno Spettacoli, tempo libero e cultura»

La ballata di Ginettaccio

di Gabriele Rizza


19/11/2001
«La Nazione Cronaca di Firenze»

Doppio appuntamento con Benvenuti all'Università e alla Cassa di Risparmio

di Giovanni Bogani


18/11/2001
«Corriere di Firenze Cultura e spettacolo»

Benvenuti e l'anarchico Gino

di Valentina Grazzini



«Drammaturgia libri / teatro-testi»

di Siro Ferrone



«Scanner libri / teatro»

di Paolo Boschi