La morte dell'eutanasia

€ 11.00

pp. 136 formato 12,5x19,5

Anno 2006

ISBN 9788860320230

Etica e bioetica

Condizioni di vendita

La morte dell'eutanasia

I medici difendono la vita

a cura di: Carlo Valerio Bellieni, Marco Maltoni

Viviamo in un'epoca in cui la “qualità della vita” è spesso intesa come assenza di dolore. Per cui di fronte a malattie inguaribili o al rischio di gravi disabilità l'unica strada possibile sembra essere quella della morte assistita, dell'eutanasia: se la vita non possiede certe caratteristiche è meglio non viverla.
Ma si può partire anche da un'altra posizione culturale: la vita è degna di essere vissuta anche se esiste la sofferenza, l'handicap, il sacrificio.

I curatori hanno raccolto in questo volume i contributi di alcuni medici che, sulla base della loro esperienza scientifica e umana, parlano del tema “eutanasia”: l'eutanasia neonatale, l'accanimento terapeutico, le cure palliative per i malati terminali come risposta alle richieste eutanasiche, il rapporto medico-paziente. Con un giudizio chiaro: compito del medico è difendere la vita.

01/06/2008
«Camillianum Recensioni, anno VIII - n. 2»

di Caterina de Nicola


01/12/2007
«appunti Segnalazioni librarie, anno 2007 n. 4»


10/03/2007
«Il Foglio»

Chi nasce a ventidue settimane può vivere e va curato

di Carlo Bellieni


01/01/2007
«Tracce Eutanasia»

Quale vita?

di Carlo Caffarra


28/12/2006
«Avvenire Primo piano»

Nella casa della vita

di Giorgio Paolucci


07/12/2006
«Toscana Oggi Primo piano»

Un libro per approfondire il tema


05/12/2006
«Avvenire OggiItalia»

Né eutanasia né accanimento, oggi si conclude la settimana di Scienza&Vita sulla dignità del morire


30/11/2006
«Avvenire è vita»

C'è coscienza sotto il camice. Ma guai a dirlo


25/11/2006
«Il Foglio Una fogliata di libri»

La morte dell'eutanasia

di Emanuele Boffi


09/11/2006
«Avvenire è vita»

Medici omicidi? C'è chi falsifica i dati


03/11/2006
«Zenit»

La maggioranza dei medici italiani respinge l’eutanasia


01/10/2006
«Tracce»

Prendersi cura

di Andrea Costanzi



«Radio Vera Libri»



«Gruppo solidarietà Acquisizioni Centro Documentazione»